Chi Siamo

Istruttori

 

Alessandra Formenti

Nata a Milano, a 4 anni inizia il suo percorso agonistico-sportivo dedicandosi al Twirling, che presto diventerà la sua passione. Due anni dopo entra a far parte della squadra agonistica, vincendo negli anni diversi titoli regionali e nazionali. Si avvicina all’insegnamento nel 2002 e, una volta maggiorenne, ottiene le certificazioni di Giudice Federale e Tecnico di base della Federazione Italiana di Twirling (FITw). Qui trova la sua vocazione: insegnare è la sua passione. Allena bambini della pre-agonistica, allieve della serie A, diventa istruttrice di acquaticità per bambini normodotati e disabili ed Educatore Sportivo di II livello CONI, convita che lo sport debba essere forma di inclusione più che di competizione. Dopo la laurea triennale diventa Counselor ed insegnante di Bioenergetica, presso l’istituto di Psicologia Somatorelazionale di Milano. Desiderosa di studiare una nuova disciplina acrobatica con attrezzi, si avvicina alla danza aerea e in pochi anni trasforma la sua passione in professione.

Oggi è presidente dell’Associazione sportiva di promozione sociale “Fare per sentire”, attraverso la quale promuove progetti di consapevolezza e prevenzione del bullismo e della violenza di genere, attraverso il movimento e le discipline aeree. Nel 2019 lo CSEN le riconosce la qualifica di Formatore Nazionale per la disciplina di Danza Aerea Acrobatica su Tessuti Aerei, approvando il programma di studi di “Educazione attraverso lo sport”.  “Sono Alessandra e cerco di esserlo in ogni aspetto della mia vita”: lo dico spesso, più spesso a me stessa, un po’ come un mantra, per ricordarmi che non esiste ruolo sociale o lavorativo che ricopra, immagine di me che presenti al mondo, relazione interpersonale che intrattenga che sia priva della mia più profonda autenticità.

Io, oggi, SONO (non “faccio”) una studentessa.

Io, oggi, SONO (non “faccio”) Coach e Formatore Nazionale di danza aerea acrobatica.

Io oggi, SONO (non “faccio”) Counselor ed insegnante di Pratica Bioenergetica.

 

Elisa Alberga

Laureata in Scienze Linguistiche presso l’Università Cattolica di Milano e specializzata in Marketing e Comunicazione all’Università Bocconi, fin da piccola trova nella danza e nel teatro una grande passione.

Entra nella compagnia teatrale amatoriale “I Saltafoss”, con cui, per 11 anni, si è esibita in diverse città del Nord Italia. Con alle spalle 12 anni di danza moderna, nel 2017 sceglie di intraprendere un altro percorso sportivo, la danza aerea. Questa nuova grande passione la porterà a decidere di aprire una palestra tutta sua, che chiamerà Evòlo (dal latino “volare in alto”).

 

Oggi è istruttrice di Bungee Dance® modulo fitness di I livello, un metodo di allenamento nuovo, dinamico e divertente, Pilates e

Total Body Workout Aereo® e Spirale Aerea®.  A gennaio 2020 è diventata giudice ufficiale di gara per la disciplina Cerchio Aereo.

Dopo diversi mesi di tirocinio, a giugno 2020 ha conquistato il diploma CSEN di insegnante di danza aerea acrobatica e, in collaborazione con Alessandra Formenti e la sua associazione “Fare per Sentire” ha fondato un nuovo corso per diventare insegnante di danza aerea totalmente online, attraverso il portale “Accademia Italiana Danza Aerea”.

 

Nicolò Gagliano

Laureato in Scienze Motorie presso l’Università di Pavia, decide di intraprendere un percorso di studi specialistico nell’Istituto Enrico Fermi di Perugia, che lo porterà nel 2016 a diplomarsi in Massofisioterapia.

Per arricchire ulteriormente la sua formazione professionale, nel 2018 decide di iscriversi al corso di Osteopatia presso il SOMA Istituto Osteopatia Milano.

Specializzato nel benessere della persona, attualmente lavora in autonomia e in collaborazione con studi privati a Milano. Da diversi anni collabora con squadre di calcio come massaggiatore e si occupa della riabilitazione a seguito di infortuni.

 

 

 

Laura Martinelli

Fin da piccola si avvia all’attività agonistico-sportiva praticando ginnastica artistica e in seguito ginnastica ritmica. Con il tempo sviluppa la danza e la pittura in un percorso professionale specifico e ricco di contaminazioni.

Nel 2010 viene selezionata e ammessa al corso di perfezionamento professionale di Accademia Kataklò e da lì inizia la sua proficua collaborazione con l’Accademia e la Compagnia Kataklò Athletic Dance theatre, partecipando come performer e docente a diversi eventi performativi internazionali.

E’ stata assistente di Giulia Staccioli, direttrice artistica Katakló, per la creazione delle coreografie dello spettacolo permanente nel sud della Cina in collaborazione con Kitomb, realizzato a Huangshan 2012. Sulla base delle esperienze fatte sviluppa un personale percorso laboratoriale sulla contaminazione del gesto fisico e l’utilizzo degli oggetti di scena convenzionali e non, mobilità articolare e metodo KAB che le valgono la docenza per i corsi professionali di Accademia Kataklò. Collabora con diverse realtà milanesi:

•Skills Zamaga Athletic Dancers (PowerMum)

•Crossfit Ripamonti (Mobility)

•Lottatori Milano (AcroStretch)

•Plus One Gym Concept (Acro Bimbi)

•Antonio Saccinto Functional Trainer & Exellence Academy(Mobility)

È tuttora impegnata nella creazione di un percorso sul gesto acrobatico applicato al teatro (Physical Lab) per bambini e adulti presso Formazione Professionale ModenaDanza e come docente di Acrofloorwork all’interno del Festival annuale sulla poledance e arti aeree, OriginAria Festival, organizzato a Modena.

Nel 2017 diventa mamma e segue un percorso di allenamento specifico e personale sul recupero delle attività nel post-parto avendo vissuto la gravidanza come una GraviDANZA. Collabora come docente con l’Associazione MAMAzzino per un percorso di allenamento delle mamme con il bebè. Prepara e conclude con successo la Maratona di New York 2018 grazie alle direttive del preparatore atletico e compagno di vita Antonio Saccinto.

Non tralascia l’amore per la danza, per l’acrobatica e per la loro stretta connessione approcciandosi allo studio del Cerchio Aereo con Maria Agatiello presso Skills Zamaga.

 

Hermes Migliavacca

Nato e cresciuto in un Luna Park, fin da bambino sognava di volare guardando trapezisti e danzatori aerei.

A 25 anni, quando incontra la Pole Dance, e se ne innamora, mosso da una grande passione di lì a poco inizia ad insegnare, professione che svolge oggi a tempo pieno in alcune delle più̀ rinomate accademie italiane.

Nel 2015, lascia il suo lavoro e nel 2016 diventa insegnante di Pole dance e performer.

Inizia a formarsi nel mondo del fitness, diventando Personal Trainer alla scuola nazionale PT e collaborando con diversi centri a Milano.

Diventa anche insegnante di yoga con certificazione internazionale Alliance.

Il suo messaggio è: “Non è mai tardi per iniziare e che non si è mai troppo adulti per continuare a sognare.”

 

 

 

Marina Airoldi

Lo studio della danza classica, contemporanea e moderna le hanno permesso di sperimentare leggerezza e connessione con il corpo, ma anche curiosità per le innumerevoli e possibili sperimentazioni di integrazione corpo-mente.

Marina si è avvicinata per caso allo yoga appassionandosi a questa sorprendente e sempre nuova pratica, frequentando delle classi di Vinasya con l’insegnante Diana Breschi.

Questo amore ed interesse crescente, l’hanno portata in India, a Mysore per frequentare un corso approfondito di yoga ed anatomia con Noah Mckenna, insegnante e chiropratico di fama internazionale.

Ha seguito per anni lezioni presso il Kriya Yoga Ashram di Milano, avvicinandosi molto alla meditazione e sentiero Kriya, che ha approfondito al centro umbro di Ananda, seguendo i loro corsi.

Ma è incontrando Kristina Karitinos-Ireland, che ha cominciato a praticare costantemente il sistema Ashtanga Vinaysa Yoga, seguendo con lei nella sede di Ashtanga Yoga Academy (Bologna) (26 Ottobre 2013), un approfondimento “Ashtanga Adjustment Clinic”.

Durante i suoi oltre 15 anni di insegnamento Kristina, ha sviluppato un approccio rigoroso alla pratica, ma al tempo stesso leggero e accogliente, formando una comunità importante di studenti in tutta Europa.

Da quel momento in poi si reca da Kristina Karitinos a Creta, tutti gli anni, per periodi intensivi dal 2014, per studiare e approfondire regolarmente con lei la pratica delle asana (Prima e Seconda Serie), del pranayama e del chanting.

Nel 2016 si certifica con Manju Pattaphi Joys nel suo Teacher Training Primary series.

Insegna attualmente Ashtanga Yoga presso City zen a Milano.

Tiene inoltre da anni, classi di Pilates e Posturale per vari centri.

Ha attualmente varie collaborazioni con centri di Yoga e scuole di danza nell’Hinterland milanese.

Sta completando la formazione per l’insegnamento di Fly Yoga, che si avvale dell’utilizzo delle amache.

 

Rita Catalano

Rita ha da sempre una forte passione verso i temi olistici, naturopatia, yoga e meditazione e la coltiva negli anni attraverso vari studi e corsi. Decide quindi di far diventare la sua passione un lavoro conquistando il diploma di insegnante di Hatha Yoga nel 2010 presso scuola Yoga Alliance, riconosciuta Coni.

Per l’anno 2020/2021 ha scelto Evòlo come nuova casa per lei e le sue numerose allieve, che la seguono da diversi anni.

 

 

 

 

 

Filly Deva (Filomena Petriccione)

Filly Deva si appassiona al mondo della pole dance nel 2010

Frequenta la Milan pole dance di Milano e partecipa a numerosi workshop organizzati da artisti di fama internazionale nel mondo della pole dance.

Dopo 1 anno di allenamento agonistico nel 2012 già partecipa e vince il suo primo campionato nazionale (federazione italiana pole dance) a Roma.

Proveniente da esperienze teatrali, cinematografiche e di animazione dà un aspetto nuovo a questa disciplina da poco approdata in Italia.

Non solo sport, ma spettacolo e pura espressione di se stessi e di ciò che ci circonda.

La pole dance non è solo sequenza di esercizi, ma storia da raccontare, messaggio da trasmettere, tecnica e arte.

Conferisce un aspetto teatrale alla disciplina e la porta nei locali di Milano e dintorni come un vero e proprio show (teatri, discoteche, feste, eventi di moda, televisione e club della Milano bene).

In questo modo si fa pioniere e porta una conoscenza reale della disciplina tra la gente.

La pole dance diventa un vero e proprio spettacolo, un mix tra sensualità e vera e propria ginnastica acrobatica: così si può definire il suo stile.

Si classifica nel 2012 al secondo posto della 2* edizione del campionato italiano nazionale di pole dance a Roma, categoria amatori.

Si classifica tra i primi 3 anche nel 2013 e 2014.

Nel 2017 partecipa all’ exotic generation Italia.

La sua passione per la disciplina e per l’insegnamento viene trasmessa alle sue allieve portando chiunque in un fantastico percorso fatto di pole, passione e danza.

 

 

 

 

 

 

 

 

Evòlo di Alberga Elisa

V.le Toscana 36/38 - 20089 - Rozzano (MI) - Tel.: 3409191658 - P.iva 10962490966

Informativa Privacy